Populonia e Il Golfo di Baratti

Il Golfo di Baratti, i Caraibi in Toscana

Siete mai stati in un paradiso caraibico senza salire su un aereo? Strano, penserete, ma non impossibile! Il Golfo di Baratti è un piccolo scorcio di natura (quasi) incontaminata che si insinua tra il Mar Tirreno e il Mar Ligure, a pochi passi da Piombino, sul tratto litorale toscano che da Livorno prosegue verso Grosseto. Una meta a portata di mano (e di tasca!) per chiunque sia in visita della Toscana e voglia apprezzare un angolo di mondo in cui natura, storia ed arte si uniscono dando vita ad un luogo senza tempo.

Populonia antica citta Etrusca

Il tratto del litorale toscano di cui stiamo parlando fu sede di uno dei più importanti insediamenti della civiltà etrusca mai esistiti; sul promontorio che domina il golfo si erge, infatti, Populonia, un’antica città etrusca di notevole rilevanza, dove ancora oggi possiamo ammirare alcuni resti di quella che fu la splendente civiltà dell’Etruria.
L’attuale Golfo di Baratti costituiva, un tempo, uno dei porti etruschi più importanti del litorale toscano, un attivo e popolato luogo di scambio di merci e, non meno importante, di lavorazione del ferro. Questa seconda attività costituisce in parte la ricchezza e la particolarità di questo luogo…Perchè, vi chiederete voi, si trattava di ferro, mica di oro! Beh, fate un salto sulle sabbiose spiagge di Baratti e adagiatevi a godervi un pò di sole e di tranquillità, capirete immediatamente ciò di cui sto parlando! Tutt’oggi, infatti, il colore della sabbia presenta una peculiare caratteristica nera-argentea che brilla sotto i raggi del sole. Sono i residui ferrosi dell’antica lavorazione del ferro, talvolta se ne possono trovare persino interi pezzetti scavando qua e là.

Il porto

Oggi a Baratti è presente un piccolo porticciolo turistico, che contribuisce nell’insieme a creare quella sorta di atmosfera senza tempo che avvolge l’intero golfo. Un tempo, però, l’attività portuale era ben più importante e redditizia e le dimensioni del porto ben diverse, ma soprattutto diversa era la sua posizione: col tempo, infatti, il mare ha eroso gran parte del golfo, portando via sempre più spiaggia (fenomeno che purtroppo avviene tutt’oggi); si presume, infatti, che l’antico porto sia adesso ad una cinquantina di metri dalla riva, sommerso dalle miti acque del golfo ed eroso dall’inesorabile passare del tempo.

Prenota un Appartamento

First name:

Last name:

Email:

Room type:

Check-in date:

  your selectionOK

Check-out date:

  your selectionOK

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE

Facebook